IL MONDO DI RATMAN

FATELO TACERE! IV

Incaute interviste a un autore logorroico

DA GRANDE FARÒ IL POSTINO!


Quattro chiacchiere (inedite) con Leonardo Ortolani

a cura di Loris Cantarelli e Davide Castellazzi



Molti pensano che tu dia il meglio di te quando ti allontani dal Ratto per affrontare altre figure del famigerato "immaginario collettivo": supereroi Marvel, Casablanca, Venerdì 12, Guerre Stellari... Hai voglia di rispondere?
Credo che succeda per un motivo molto semplice... Facendo parodie di storie e personaggi già conosciuti la metà del lavoro è già fatta (il lettore conosce già di cosa si parla), e si può passare direttamente a lavorare sulle battute senza curarsi di creare il background adatto alla storia. Naturalmente tutto diventa più semplice e scorrevole. Nel caso di Venerdì 12, invece... succede la stessa cosa. Infatti, non facendo espressamente riferimento al film se non nel titolo della serie, la trama si basa su una situazione moolto ben conosciuta a tutti... la disavventura amorosa. Anche qua, dopo una prima puntata introduttiva, il gioco è fatto. Detto così sembra molto semplice... invece ho passato un paio di settimane solo per trovare un soggetto buono per Star Rats, che doveva essere la parodia più facile di tutte! ARGH!

Ti diverti ancora come il primo giorno nel realizzare Rat-Man?
Direi proprio di sì. In particolare mi diverto a creare situazioni dove l'idiozia candida del personaggio possa avere spazio. È così liberatorio... A volte, per le scadenze e per l'ansia di non calare mai sotto un certo livello qualitativo, arrivo anche a maledire questo piccoletto, ma nel momento in cui concludo una storia c'è sempre la soddisfazione di avere fatto un buon lavoro(parere personale!), e non vedo l'ora di cominciarne un'altra!

Tra tutti personaggi e le parodie che hai messu su carta, ce n'è qualcuno che consideri particolarmente sfortunato editorialmente o per cui avresti desiderato miglior sorte?
Non ho pubblicato molte cose, per cui a partire dal Rat-Man devo dire che ognuna di esse ha svolto sempre bene il proprio lavoro, nel momento in cui è uscita, considerando tutte le situazioni di contorno. Quelle che sono state penalizzate di più, vuoi per la distribuzione, vuoi per il tipo di rivista su cui sono state pubblicate, riappariranno o sono già riapparse in tutto il loro splendore sull'albo di Rat.Man. L'unica storia per cui posso al momento sperare in una collocazione migliore è quella sui FANTASTICI 4 che apparve sulle pagine della fanzine Made in Usa negli anni 1993/1994. Quella storia, partendo dai numeri dei F4 realizzati dal duo Lee/Kirby aveva la pretesa di concluderne la saga in 4 numeri dove tutti i nodi venivano al pettine, comprese le sviste nella sceneggiatura di alcuni episodi. Adesso che in America, sette anni dopo, Erik Larsen sta per varare lo STESSO progetto (in 12 numeri), mi piacerebbe pubblicarla (nel 2001 ci sarà il quarantennale dei F4) in concomitanza con la pubblicazione di quella di Larsen: una sorta di sfida Italia-America a cui chiamerei i lettori come giurati! Al momento Lupoi deve chiedere il permesso di pubblicarla alla casa madre...

Oltre alla saga del Ratto (che ci confermi chiuderà ad ottobre 2014), hai già in mente come spingerti "là dove nessuno era mai stato prima"? Hai poi sviluppato l'idea di un prequel di Star Wars, come avrebbe potuto essere?
Ratty finirà nel gennaio 2014. Ho già tracciato grosso modo le linee definitive della serie intera, suddividendola in circa tre cicli. Dopo il Ratto...il vuoto cosmico! Sicuramente sarà difficile azzeccare un altro personaggio come questo, ma ci proverò con grande piacere. In fondo, se il mio metodo di lavoro sarà ancora valido per gli schemi di allora, mi auguro che ci saranno ancora lettori disposti a seguirmi per sentieri inesplorati. Per gli inguaribili nostalgici (come del resto lo sono anch'io) ci saranno probabilmente delle storie lunghe e singole del Ratto, magari degli "elseworld" un pò alla Star Rats. E a proposito di Star Rats, abbandonata l'idea (troppo impegnativa, con il lavoro che già mi aspetta) di realizzare un prequel alla saga "come mi sarebbe piaciuto che fosse stato realizzato da Lucas", sto considerando l'idea di continuare il felice esperimento del Dark Mouse, magari realizzando storie minime (come Venerdì 12) che tutte insieme costituiscano la parodia della nuova trilogia e siano il prequel allo Star Rats. Parlando invece di altre serie storiche, ho già l'idea per una storia basata sul mondo di Star Trek. Molto strana, forse, forse no. Sicuramente molto lontana da una semplice parodia.

Che fine ha fatto la prima raccolta delle vignette apparse su L'Uomo Ragno che doveva uscire come allegato gratuito su RMC?
Per problemi tecnici e organizzativi,alla fine è stata spostata a data da destinarsi!

Le strisce delle Sturmtruppen su Il Giornalino non portano più la tua firma, che Ë successo?
Le strisce delle Sturm continuano a essere realizzate dal grande Claudio "Clod" Onesti (NICOLETTA), che per un pò ne ha anche curato i testi, dopo il mio abbandono. Il problema che mi ha spinto a lasciare perdere la serie era legato alla difficoltà di lavorare sotto stretta doppia censura. I testi erano rigorosamente vagliati dagli implacabili setacci delle Edizioni Paoline, dopo aver già passato quelli delle Edizioni Macchia Nera. L'iter burocratico di una singola striscia era davvero soffocante (per me, intendo), e appena ho terminato il primo mandato di 49 strisce ho tolto il disturbo, anche perchè temevo che il fantasma del Bonvi se la sarebbe presa con me, dal momento che la carica dissacratoria delle Sturmtruppen era soffocata e umiliata da censure assurde.

Ci fai un bilancio dell'eseperinza Morgan?
Positivissimo, per quel che mi riguarda. Lavorare in coppia con un altro geologo (Ade Capone!) crea un feeling che non si può spiegare! Ci siamo divertiti, abbiamo un sacco di aneddoti sulla creazione di questa saga. Come la volta che siamo rimasti bloccati ore in piena notte, sull'autostrada, nei pressi di Piacenza, e mentre gli altri dormivano inattesa del via libera, ci chiedevamo cosa avrebbe fatto Morgan nel numero successivo. L'unico rammarico è stato non avere avuto il tempo di continuarla come una serie di mini annue. Se Ratty mi porta via tutto il tempo del mondo, anche Lazarus non scherza! Magari un giorno li farò incontrare! Ade mi ha già dato la sua benedizione!

Che cosa farà da grande Leo Ortolani (il geologo lo ha già fatto)?
Da grande voglio fare il postino.

Che cosa farà Rat-Man da grande?
Lui vuole fare quello che mette a posto le cose sugli scaffali dei supermercati. Non mi ha chiarito perchè. Del resto nemmeno io gli ho spiegato perchè voglio fare il postino...